Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on Gen 23, 2018 in Media & Trend | 0 comments

Come FIDELIZZARE la TUA CLIENTELA in 3 MOSSE !

Come FIDELIZZARE la TUA CLIENTELA in 3 MOSSE !

Fidelizzare non è mai stato così facile!

Hai una nuova attività o ti accorgi che nel tuo Salone ci sono sempre facce nuove? Questo potrebbe essere un bene, ma fidelizzare la propria clientela è la chiave per un’attività di successo e duratura. Ecco perché ti svelerò 3 trucchi che funzionano in tutti i casi se ben combinati tra loro. Formazione continua, prodotti di altissima qualità e promozioni per le tue clienti. Sembrano fattori scontati, ma davvero tanti parrucchieri, una volta usciti dalla scuola, ritengono di non avere più bisogno dei corsi di aggiornamento e quindi le loro tecniche col passare del tempo diventano obsolete.

Più di altre professioni, quella del parrucchiere è in continua evoluzione. Ogni anno arrivano tagli nuovi, nuance di colori diversi, prodotti, strumenti all’avanguardia, tendenze innovative e, spesso, di rottura rispetto al passato. Molti parrucchieri considerano il tempo dedicato ai corsi di aggiornamento come perso, perché hanno troppe cose da fare. Purtroppo, un hairstylist che resta indietro nella formazione è destinato all’insuccesso. Essere a conoscenza dei top trend di stagione, sia per i tagli che per le colorazioni, è un obbligo dal quale nessun professionista che si considera tale può sottrarsi.

Come restare aggiornati?

Esistono numerosissimi corsi di aggiornamento per parrucchieri, dedicati a chi vuole trasformare la sua passione per la bellezza dei capelli in professione. Ci sono corsi anche per chi ha bisogno di perfezionare il suo stile per renderlo rispondente alle richieste delle clienti più esigenti. Il metodo migliore per tenersi sempre aggiornati è quello di seguire master ad hoc presso le numerose scuole presenti in Italia. Alcuni di questi Istituti sono delle vere e proprie Accademie Internazionali che hanno formato i migliori hairstylists contemporanei e sono riconosciute dalle Regioni e dalle Province. Il maggior vantaggio di frequentare corsi di aggiornamento di questo tipo è di avere a tua disposizione professionisti del settore che ti mostrano dal vivo le tecniche e le nuove tendenze, e come adattare i grandi classici ai giorni nostri, facendoti fare pratica diretta.

Che prodotti scegliere?

Scegli dei prodotti di alta qualità che si differenziano in basse alle esigenze di tutte le tipologie di capelli. Prova i diversi marchi, informati, testali e non ti buttare sul primo che ti sembra valido. Occorre essere sicuri della scelta che si fa, per non incappare in una scelta sbagliata o che la cliente potrebbe non gradire. Molte persone, al giorno d’oggi si affidano al bio: una scelta coraggiosa, perchè di nicchia, ma che annovera molti sostenitori. Vorresti provare la cosmetica green, ma non ti convince pienamente? Prova ad aprire le porte del tuo Salone ad un hairstylists bio che possa mostrare a te e alle tue clienti i benefici di una scelta così particolare. Informa le tue clienti, organizza una giornata a tema, riserva campioncini e regali che invoglino anche nuove persone a partecipare. Offri un tè e sconti personalizzati in base alle esigenze. Tieni presente anche che la scelta di prodotti bio diminuisce la possibilità che le tue clienti sviluppino allergie.

Come fidelizzare?

Ultimo fattore, ma non per importanza, sono le promozioni che, contrariamente a quanto si pensa, non devono essere periodiche, per non abituare il cliente ad aspettare lo sconto per recarsi presso il vostro SaloneÈimportante premiare la fedeltà delle clienti con sconti per il compleanno o per le festività, oppure riservare promozioni per chi diventa un nuovo cliente, ma non è utile alla vostra immagine far passare il messaggio che da voi i servizi siano sempre in sconto, perché i clienti potrebbero pensare che i prezzi sono bassi perché i vostri prodotti sono di bassa qualità. Per le clienti abituali, invece, dovreste fare upselling, ovvero dovreste incoraggiarle ad integrare la loro spesa abituale con un nuovo servizio, magari scontato, così da indurle a spendere di più. Furbo, no?

Facebook
Google+
https://danielalabionda.it/2018/01/23/come-fidelizzare-la-tua-clientela-in-3-mosse/
Twitter
Follow by Email
RSS

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Google+
https://danielalabionda.it/2018/01/23/come-fidelizzare-la-tua-clientela-in-3-mosse/
Twitter
Follow by Email
RSS